Dieta mediterranea, dieta inizia

Se potesse trovare una routine ramificata di dieta nei quindici paesi posti sulle rive del Mar Mediterraneo, c’è almeno una costante: l’abbondante uso dell’olio d’oliva. Quando si parla di “Piano Mediterraneo”, fa raccomandazioni specifiche per gli alimenti tradizionali delle isole greche di Creta e di Corfù; per questo qualche volta il nome del “regime cretese”.

Fondamenti dieta mediterranea

Fondamenti dieta mediterranea

La passione per questo tipo di potenza proviene da uno studio di ricerca (I sette paesi dello studio condotto da Ancel Keys negli anni ’50, che ha rivelato che, nonostante l’elevato consumo nutrizionale di grassi e grassi, un sistema sanitario è ragionevolmente primario, gli abitanti di queste isole (così come quelle dell’Italia meridionale) godono di un’ottima durata di vita in età adulta, con un prezzo dieta mediterranea molto basso di malattia coronarica. Il professor Serge Renaud – scopritore di ciò che in nutrizione, chiamato “il paradosso francese”. Ha pubblicato lo studio (Lyon Diet Study), che ha rivelato che i soggetti vittime di una prima malattia cardiovascolare che abbracci una sorta di dieta cretese aveva prezzi più alti di malattie cardiovascolari e riduceva anche il 75%.

Mentre il gruppo presentava solo una dieta a bassa percentuale di grassi non ha conosciuto, un r poiché la rivista del presente studio, nell’accogliente clinica The Lancet, nel 1994, l’appello del regime mediterraneo dietetico si è diffuso come un incendio in tutto il mondo e Studi clinici di ricerca provano continuamente le sue prestazioni nella prevenzione di diverse malattie. Tenete presente che i cretesi, che presentano costantemente il tasso più basso di mortalità cardiovascolare nel mondo, li consumano ancora oggi in modo convenzionale, prendendo praticamente tutti i cibi importati e il trattamento. Oltre a ciò, si stima che verdura fresca e frutta in grandi quantità, oltre a dare una superba risorsa di antiossidanti che contribuiscono a garantire contro le malattie dell’invecchiamento. Infatti, è l’armonia di diversi nutrienti e fitonutrienti esistenti nella dieta mediterranea e anche uno stile di vita attivo che evita le condizioni.

La sensazione di sazietà, così come il benessere

La sensazione di sazietà, così come il benessere

Incorporare solo alcuni dei concetti e ignorare gli altri non può produrre esattamente gli stessi risultati utili. Lo studio più recente, pubblicato nel 2013, riconosce ancora i benefici del recupero cardio e della mortalità dei piani dietetici mediterranei1. In un altro studio pubblicato nel 2011, è stato anche dimostrato che il regime mediterraneo di dieta era molto più efficace rispetto ad una dieta a basso contenuto di grassi per generare cambiamenti nel pericolo cardiovascolare. Oltre a ciò, l’ultima analisi scientifica sulla riduzione del peso, come pure una riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue quando si unisce alla dieta mediterranea.

Vale anche la pena ricordare che anche in assenza di riduzione del peso, il regime mediterraneo dietetico consente di abbassare il prezzo del colesterolo3. Questo sistema offre un’eccellente selezione di alimenti nutrienti non trattati, con cui diventa molto sazietà, la roba del piacere da seguire. Non ci sono alimenti proibiti fin dall’inizio, anche se molti sono “consumi limitati”. I suoi principi fondamentali sono comprensibili, così come possono essere applicati rapidamente in casa. Nelle grandi città e nelle città, se si sa scegliere il proprio ristorante, è facile consumare “dal Mediterraneo”. La scelta può essere molto più limitata nella regione.

Copyright Rezzamastrella 2017
Tech Nerd theme designed by FixedWidget